BEL BILANCIO PER L’ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC AL GIRO VIRTUAL: UNA TAPPA E 3° POSTO IN CLASSIFICA

BEL BILANCIO PER L’ANDRONI GIOCATTOLI SIDERMEC AL GIRO VIRTUAL: UNA TAPPA E 3° POSTO IN CLASSIFICA

In attesa della strada, della annunciata ripresa delle corse e del Giro d’Italia a ottobre, l’Androni Giocattoli Sidermec, proprio nel fine settimana che avrebbe dovuto veder partire la corsa rosa, porta a casa un bel terzo posto nel Giro Virtual organizzato da Rcs Sport su sette tappe.
La chiusura con la cronometro di Milano ha confermato il podio finale per i campioni d’Italia dietro ai vincitori dell’Astana e alla Jumbo Visma. Anche sui rulli da casa, dunque, non sono mancati spirito e attitudine per l’Androni Giocattoli Sidermec che si è tolta anche la soddisfazione di vincere la seconda tappa, quella di Cesenatico della Nove Colli con la somma dei tempi di Matteo Spreafico e Luca Chirico. E proprio Spreafico aveva fatto sua pure la classifica individuale di giornata.
Sulla corsa virtuale, che si è sviluppata nell’arco di quasi un mese (sul tracciato finale di alcune tappe del Giro vero) e ha visto partecipare una decina di squadre professionistiche, ex campioni e tanti appassionati amatori, arriva anche il commento del team manager di Androni Giocattoli Sidermec Gianni Savio: «I ragazzi sono stati molto bravi ad interpretare tutte le tappe con grande determinazione. Abbiamo ottenuto un risultato importante. Sotto il profilo sportivo, oltre alla vittoria di tappa con Matteo Spreafico, abbiamo conquistato il podio finale: terzi classificati dopo grandi squadre quali Astana e Jumbo Visma. Sotto l’aspetto pubblicitario abbiamo offerto a tutte le aziende che ci sostengono, e in particolare ai main sponsor Androni Giocattoli e Sidermec, una grande promozione a livello mediatico internazionale».
I momenti della corsa virtuale, infatti, sono stati trasmessi in occasione di ogni tappa sul sito e su tutti i canali social del Giro d’Italia. Per l’Androni Giocattoli Sidermec, che come tutte le squadre partecipanti ha presentato due corridori per ciascuna tappa, nell’arco delle sette frazioni si sono alternati Nicola Bagioli, Mattia Frapporti, Luca Chirico, Matteo Spreafico, Nicola Venchiarutti, Mattia Viel e Alessandro Bisolti.