PREMIO RENATO CESARINI: I VINCITORI SUI LUOGHI DI MICHELE SCARPONI

PREMIO RENATO CESARINI: I VINCITORI SUI LUOGHI DI MICHELE SCARPONI
Hanno voluto rendere omaggio a un campione del ciclismo, a due anni dalla tragica e prematura scomparsa, in occasione della consegna del “Premio Renato Cesarini”, svoltasi al Teatro Alfieri di Montemarciano in provincia di Ancona.

I vincitori del premio Cesarini si sono recati nella vicina Filottrano per ricordare Michele Scarponi e, dagli amici del corridore, hanno ascoltato racconti e visitato i luoghi dove il compianto ciclista trascorreva le sue giornate di relax e di allenamento, soffermandosi sul punto in cui avvenne il tragico incidente.

Il Premio Renato Cesarini 2019, per le varie sezioni, è stato assegnato per la stampa nazionale ai giornalisti Leondino Pescatore (Corriere dello Sport), Gaetano Imparato (Gazzetta dello Sport), Marco Lollobrigida per La Domenica Sportiva (RAI), Daniele Bartocci (miglior giornalista Under 30). Per i dirigenti sportivi Claudio Lotito (Presidente S.S. Lazio), Piero Ausilio (direttore sportivo FC Inter), Pantaleo Corvino (direttore generale ACF Fiorentina), l’avv. Michele Briamonte, Furio Valcareggi (procuratore sportivo), l Avv. Michele Briamonte dello Studio Grande Stevens. Per gli allenatori: Serse Cosmi (Tecnico del Venezia). Per gli ex calciatori: Marco Tardelli, Giuseppe Giannini, Alessio Tacchinardi, Sebastiano Rossi, Odoacre Chierico, Sebino Nela e per il goal più “zona Cesarini”, all’attaccante del Frosinone, Daniel Ciofani.

Durante l’incontro, è stata consegnata la maglia appartenuta a Michele Scarponi quando correva per la Androni, fatta pervenire dal team manager Gianni Savio (impegnato al Giro d’Italia) attraverso il giornalista Leondino Pescatore già capo ufficio stampa della squadra di ciclismo e consegnata ad Andrea Lardini
presidente dell’omonima azienda di Filottrano.

Un omaggio particolarmente apprezzato da quanti, durante la cerimonia, hanno ricordato le soddisfazioni ottenute dall’indimenticato Michele Scarponi con la formazione diretta da Savio e dal ds Ellena.