TEAM UNIEURO TREVIGIANI HEMUS 1896: è già iniziata l’impostazione del 2018 l 2018

L’UC Trevigiani 2018 inizia a prendere forma
La stagione 2017 si è appena conclusa per il Team Unieuro Trevigiani Hemus 1896, ma i vertici della formazione italo-bulgara sono già al lavoro per la prossima.
La squadra, che sarà ancora di categoria Continental, attualmente comprende esclusivamente atleti Under 23. «Proseguiamo lungo la strada già intrapresa: la nostra missione sarà ancora una volta far crescere giovani talenti e farli arrivare pronti al grande salto nel World Tour, partecipando sia a gare per dilettanti in cui andare a caccia del risultato, che in corse professionistiche grazie alle quali i ragazzi accumuleranno esperienze uniche» spiega il team manager Mirko Rossato.
Al momento il presidente Ettore Renato Barzi ha confermato per il prossimo anno l’azzurro Marco Molteni, il bulgaro Mihail Mihaylov e il marocchino Zahiri Abderrahim e ha già ingaggiato 8 atleti tra i più promettenti del panorama internazionale. Vestiranno la maglia della prestigiosa UC Trevigiani il padovano Fabio Mazzucco, cresciuto tra gli juniores nel Team Borgo Molino Rinascita Ormelle e il vicentino della Autozai Contri Filippo Zana, entrambi protagonisti al recente mondiale di Bergen, il veronese Alessandro Fedeli proveniente dal Team Colpack, insieme al francese Arnoult Florian, quest’anno in forza alla VC La Pomme Marseille, lo spagnolo del Gsport Valenciasport Manuel Peñalver Aniorte, il bulgaro Yoan Kolev proveniente dal vivaio della Cycling Team Hemus 1896, il colombiano Róbinson Fabián López Rivera, campione nazionale in carica, cresciuto nel Team Boyacá Es Para Vivirla sotto l’ala di Nairo Quintana, e il connazionale Javier Ignacio Montoya, maturato alla Medellin-Inder. Sono in corso le trattative per completare il roster del team e definire il panel di sponsor che nel 2018 sosterrà questi giovani talenti in un’altra stagione in sella, ricca di opportunità da andare a cogliere in giro per il mondo.